Klipsch bar 40 sound bar con wireless subwoofer

Non ci si può accontentare dell'audio integrato di una Smart-TV, anche se di ottimo livello. Per ascoltare Spotify, Youtube Music, TuneIN... o vedere Youtube, Netflix, Sky, Mediaset Premium, RAI Play... e allora:

KLIPSCH BAR 40 SOUND BAR + WIRELESS SUBWOOFER

Questo è il link del sito Klipsch della Sound-Bar dove trovare tutte le caratteristiche: https://www.klipsch.com/products/bar-40-soundbar

Questo è il link del distributore italiano EXHIBO Spahttps://www.exhibo.it/

La scelta di questa Sound-Bar è avvenuta fidandomi dei consigli di amici, ovviamente professionisti, e proporzionata al mio tipo di appartamento... si, appartamento quindi inutile comperare un impianto da sala cinematografica.

Ho collegato al Sound-Bar con cavo HDMI (ARC) nel seguente modo:

questo permette, come dice Sony, di:

  • Inviare audio al ricevitore A/V dalla TV.
  • Vedere e ascoltare film e altro contenuto dai dispositivi sorgente mentre vengono trasferiti tramite il ricevitore A/V alla TV.

Ma aggiungo, in Casting, sia con Google Chrome da PC, con Android da SmartPhone o collegando un Microsoft Wireless Adapter, l'audio va automaticamente in Sound-Bar.
Devo dire che non ho neanche considerato il cavo ottico, ma devo dire che:

  • accendo la TV e si accende la Sound-Bar.
  • spengo la Sound-Bar e si attiva l'audio del TV.
  • riaccendo la Sound-Bar e si riattiva l'audio sulla Sound-Bar.
  • spengo la TV e si spegne la Sound-Bar.

Perfetto, direi.

L'audio è molto buono, ricco, pieno, già da sé la Sound-Bar ha i bassi molto ricchi, ma con il Subwoofer è veramente completa. Direi che dopo aver fatto arrabbiare mia moglie mi aspetto anche qualche lettera dall'amministratore di condominio.

Ho fatto l'aggiornamento di firmware scaricando il necessario dal sito di supporto Klipsch:

  • scarichi il file
  • lo scompatti e lo carichi su una chiavetta USB in Fat32
  • la inserisci nella Sound-Bar
  • due semplici operazione e il gioco è fatto.

Wow, tutto ancora meglio... il Subwoofer lavora il doppio! Nuovamente la moglie che urla, ora aspetto che suoni il campanello con il postino che mi consegna la raccomandata dell'amministratore di condominio.

Ho configurato la Sound-Bar in Bluetooth con Google Home:

Ora con Google Assistant ascolto Spotify, Google Podcast, TuneIN, sulla Sound-Bar. Quando chiedo informazioni mi risponde lo speaker di Google, ma quando chiedo musica mi risponde la Sound-Bar.

Non eccessivamente ingombrante, essenziale, molto legno, bella. Ho scelto di lasciarla appoggiata al mobile e appendere il televisore, visto che il piedistallo del mio televisore non era sufficientemente alto, ma la Sound-Bar è predisposta per essere appesa e soprattutto ha l'alimentatore integrato per cui c'è da collegare un solo cavo elettrico e da pensare al collegamento con il TV.

Sulla Sound-Bar sono disponibili tutti i pulsati di settaggio e tutti gli indicatori necessari per conoscere il settaggio impostato. Visibile il livello volume generale e del Subwoofer. Gli indicatori sono replicati sul frontale per supportare l'utilizzo con il telecomando. Tutti i led possono essere spenti o abbassati d'intensità con un semplice pulsante.

Devo dire che utilizzando una Sound-Bar del genere spesso con le trasmissioni non di qualità, film datati e quiz si rischia spesso di non sentire i dialoghi, la voce, ma con il telecomando o i pulsanti sulla Sound-Bar è possibile disattivare immediatamente il sourround, attivare la il settaggio dialog e il gioco è fatto. E quando la il resto della famiglia è a dormire? C'è il pulsante con la luna che non vi fa perdere nulla con un filo di volume.

E' possibile utilizzare il telecomando del TV per alzare o diminuire il volume della Sound-Bar con una semplice operazione di accoppiamento. Qui, però, c'è l'unico problema che ho evidenziato: se uso il telecomando del TV mi alza o abbassa di 3 tacche e non è immediato, quindi spesso o alzi troppo o abbassi troppo. Non ho ancora indagato con il supporto Klipsch, ma presto lo farò.

Sono molto soddisfatto!

 

 

Scroll to top